Previsioni mensili LaMMA
                                                                                                                                                                                 Aggiornamento del 1 febbraio 2021
 

Per ulteriori approfondimenti sull'andamento dell'inverno e sullo Stratwarming in atto vi invitiamo a leggere la news e a vedere la pillola video che abbiamo realizzato.

Proiezioni per il periodo invernale febbraio-aprile sul centro-nord Italia (particolare riferimento alla TOSCANA): 

FEBBRAIO: temperature in media (possibili episodi con temperature inferiori alla media) e giorni piovosi superiori alla media 

MARZO: temperature in media (possibili episodi con temperature inferiori alla media) e giorni piovosi superiori alla media

APRILE: temperature (probabili gelate tardive) e giorni piovosi in media

  FEBBRAIO MARZO

APRILE

TEMPERATURE in media in media in media
GIORNI PIOVOSI sopra media sopra media in media
 

Descrizione generale: dopo l'evento di Stratwarming verificatosi i primi di gennaio scorso (per approfondimenti vi invitiamo a leggere la news e a vedere la pillola video che abbiamo realizzato), il Vortice Polare Stratosferico risulta ancora fortemente disturbato a causa di un altro riscaldamento principale di origine asiatica che proprio in questi giorni tende ad avvicinarsi verso latitudini polari. Sono attese pertanto ripercussioni in ambito troposferico alle medie latitudini sia per il mese di febbraio che per quello di marzo, con la circolazione zonale (da ovest verso est) che verrà prevalentemente sostituita da una circolazione di tipo meridiano (da nord verso sud), caratterizzata dalla formazione di blocchi anticiclonici sul nord Atlantico e sulla Scandinavia con discese di masse d'aria fredda di origine polare o continentale più probabili e frequenti sul centro-nord Europa (a nord dell'Arco Alpino), ma che temporaneamente potranno interessare anche la nostra penisola. Sull'Europa meridionale (Italia compresa) prevarrà una circolazione di tipo NAO negativa alternata alla temporanea rimonta dell'alta pressione. Analogamente a gennaio, ci attendiamo pertanto un bimestre febbraio-marzo con temperature nella media o leggermente inferiori e giorni piovosi superiori alla norma, in particolare a febbraio.

Per il mese di aprile, la cui previsione si basa essenzialmente sulle informazioni modellistiche dei principali centri internazionali, ci attendiamo temperature nella norma e precipitazioni in media o inferiori. Dati i perpetui disturbi stratosferici che si susseguono dalla fine del mese di dicembre 2020, è lecito attendersi una maggiore propensione a condizioni che potranno favorire le gelate tardive.    

 

Si consiglia di consultare anche la pagina con gli outlook dei principali centri internazionali al seguente link.

Per chiarimenti sui valori riportati nella tabella sovrastante vai sulla pagina descrittiva della legenda
 

Servizio sperimentale aggiornato mensilmente
 

Classificazione delle anomalie


Climatologia di riferimento: 1981-2010

Indici analizzati

  • VORTICE POLARE: riscaldamento principale in stratosfera (SSW - Sudden Stratospheric Waring) avvenuto in data 4 gennaio 2021 con il raggiungimento della soglia di NAM (-3).
  • BANCHISA ARTICAal 27 dicembre l'estensione della banchisa artica risulta 1mln di kmq al di sotto della norma. 
  • ENSOnei prossimi tre mesi l'anomalia termica superficiale sul Pacifico Equatoriale in zona 3.4 dovrebbe oscillare intorno a -1.3/-1.5 °C (NINA moderata-forte). 
  • QBOfase positiva sia a 30 hPa che a 50 hPa.
  • MONSONE INDIANO: non influente in questo periodo. 
  • MONSONE AFRICANO + ITCZ: non influente in questo periodo. 
  • AMOnel mese di novembre l’indice si è mantenuto al di sopra della norma (+0,125 °C), ma con un'anomalia ben meno marcata rispetto al mese precedente. 
  • ATTIVITA' SOLAREil nuovo ciclo 25 è in fase di graduale intensificazione. Quello appena concluso è stato di uno dei minimi solari più lunghi e ricchi di spotless days dal 1849 ad oggi
  • SST Mediterraneo:  anomalie positive su tutto il Mediterraneo, sebbene più marcate sul comparto orientale. Dipolo moderato. 

Classificazione delle anomalie

Vedi la legenda per approfondimenti


TEMPERATURE

    sopra media: anomalie superiori a +1.0 °C ( > +1.0 °C );
    in media: anomalie termiche tra -1.0 e +1.0 °C ( >= -1.0 °C e <= +1.0 °C );
    sotto media: anomalie inferiori a -1.0 °C ( < -1 °C);


PRECIPITAZIONI

    sopra media: anomalie superiori a 2 wet days/mese*;
    in media: anomalie termiche comprese tra -2 e 2 wet days/mese*, estremi compresi;
    sotto media: anomalie inferiori a 2 wet days/mese*;