Evento di capitalizzazione - progetto SHAREMED
Consorzio

CONDIVIDERE DATI E CONOSCENZE PER AFFRONTARE I RISCHI AMBIENTALI NEL MAR MEDITERRANEO - IL PROGETTO SHAREMED

Il 24 SETTEMBRE a Ferrara-Fiere, nell’ambito di REMTECH-EXPO, si svolgerà il primo evento nazionale di capitalizzazione del Progetto SHAREMED (Interreg-Med) organizzato da OGS e Consorzio LaMMA. 

SHAREMED è un progetto strategico finanziato dal programma Interreg Mediterranean, coordinato dall’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS che mira ad aumentare la capacità delle autorità regionali, subregionali e locali, e della comunità di ricerca dell’Area del Mar Mediterraneo di valutare e affrontare congiuntamente i pericoli connessi all'inquinamento e alle minacce ambientali a livello costiero e nelle acque transnazionali. 

sharemed evento

 

L’evento di capitalizzazione ha da un alto l’obiettivo di presentare le attività del progetto agli stakeholders nazionali, in particolare nel corso della prima parte della mattina i ricercatori del LAMMA e di OGS affronteranno le attività condotte dai partner sui siti pilota relativamente a: mappatura dei rischi ambientali, modelli previsionali, valutazione e integrazione delle capacità di osservazione.
Seguirà poi una tavola rotonda con lo scopo di raccogliere e discutere le principali istanze degli stakeholders sui diversi temi affrontati dal progetto e confrontarsi sui temi quali: osservazioni, previsioni, informazioni e dati per valutare, monitorare e intervenire sulle minacce all’ambiente marino e costiero: analisi dei gap e delle opportunità di collaborazione a livello nazionale.

 

Evento nazionale di capitalizzazione del Progetto SHAREMED

Ferrara, 24 Settembre 2021  - 11.30 – 13.30 Piazzetta FIRE – presso REMTECH Fiera 
 

Condividere dati e conoscenze per affrontare i rischi ambientali nel Mar Mediterraneo 
Il Progetto SHAREMED


11:30-12:30  Presentazioni relative al progetto 
Descrizione del Progetto SHAREMED, dei suoi obiettivi e delle attività sui siti pilota: mappatura dei rischi ambientali, modelli previsionali, valutazione e integrazione delle capacità di osservazione.

•    Il progetto SHAREMED per la condivisione di dati, capacità e conoscenze nel Mediterraneo.
Cosimo Solidoro - OGS  
•    Il ruolo del monitoraggio satellitare per la valutazione delle minacce ambientali.
Federico Falcini – CNR 
•    Il sistema osservativo-previsionale rilocabile ad alta risoluzione.
Stefano Querin – OGS
•    I modelli numerici a supporto della valutazione del rischio ambientale.
Michele Bendoni - Consorzio LaMMA


12:30-13:30 Tavola rotonda
Osservazioni, previsioni, informazioni e dati per valutare, monitorare e intervenire sulle minacce all’ambiente marino e costiero: analisi dei gap e delle opportunità di collaborazione a livello nazionale.

Moderatore Carlo Brandini, LAMMA

•    ISPRA – Il sistema nazionale di protezione ambientale e lo sviluppo nazionale di COpernicus
•    ARPAL, ARPA ER, ARPAT – Quali dati occorrono alle regioni?
•    Guardia Costiera  - Quali necessità per gli interventi immediati.
•    LaMMA – La sfida dell’integrazione tra dati osservati e modelli previsionali. 
 

DIRETTA STREAMING 

L’evento potrà essere seguito, oltre che in presenza, anche in streaming dal canale Youtube Consorzio LaMMA:
o sulla piattaforma web del REMTECH-EXPO

 

partner sharemed